Antonioni Michelangelo
1912/ 2007
disegno

carta/ china
mm 238 (la) 356 (a)
sec. XX (- - -)
Il disegno è tratto da una fotografia che riprende Louise Brooks in una scena de “Il vaso di Pandora”, film del regista austriaco Georg Wilhelm Pabst (1929). Il dramma muto narra delle tormentate vicende amorose tra il Dr. Schon e la disinibita e splendida Lulù. Destinata a una tragica fine, Lulù-Louise dopo questo lungometraggio è ascesa all’olimpo delle divine, diventando l’icona del fascino inquieto e fatale.
Sul verso del foglio è dipinto ad acquerello un gambo di garofani rosa.
Il Fondo Michelangelo Antonioni delle Gallerie di Ferrara conserva una collezione di cartoline raffiguranti gli attori e le attrici dagli anni Dieci fino agli anni Settanta. Questo gruppo di materiali è un’ulteriore conferma del profondo interesse di Antonioni per la storia del cinema italiano e straniero, di quello a lui contemporaneo per arrivare, andando a ritroso, ai capolavori della filmografia d’avanguardia e realistica dei primi decenni del Novecento.