Artisti, artigiani, architetti, produttori

Castelli (TE) , 1943 - 25/09/2016
ceramista

Nato a Castelli nel 1943, Giancarlo Sciannella si forma artisticamente proprio nella sua città natale (suo nonno era stato apprezzato ceramista), prima di trasferirsi a Roma, dove tuttora risiede. Nella capitale lo troviamo subito impegnato nel campo della ceramica sia artistica che industriale. Egli aveva esordito come pittore all’inizio degli anni ’60, ma subito dopo si era dato alla ceramica, prendendo parte tra l’altro alle rassegne giapponesi Chunichi. La sua prima personale risale al 1967 (Galleria S. Giorgio a Teramo). Ne seguiranno numerose altre, fino a quella memorabile organizzata al Museo delle ceramiche di Castelli nel 2003, documentata da un prezioso volume con testo critico di Enrico Crispolti.
Ha preso parte a diverse edizioni del Concorso Internazionale della Ceramica d'Arte di Faenza, vincendo: nel 1975 la Medaglia d'oro del Concorso; nel 1976 il Premio Regione Emilia Romagna al 34° Concorso; nel 1979 e 1984 il Premio-acquisto, e all’Arte Fiera di Bologna, sempre per il settore ceramica.
È stato altresì invitato a diverse edizioni del Premio Termoli (2001, 2002, 2003), ai Premi Avezzano, Michetti, Penne, alla Biennale d’Arte Sacra di S. Gabriele. Negli ultimi due decenni nella ricerca di Sciannella entrano prepotentemente altri materiali oltre la terracotta (legno, catrame, ferro, oro, metallo, pietra, carta), che accentuano un arcaismo pauperistico. È del 2010 una sua mostra riassuntiva di circa venti anni di attività presso l’Associazione Operatori Culturali di Roma.

Innumerevoli sono le sue opere, alcune anche di grandi dimensioni, che sono state esposte in mostre e musei di tutta Italia.

Numerosi i riconoscimenti ed i premi, alcuni molto importanti, che gli sono stati attribuiti.

Giancarlo Sciannella, (a cura di) Enrico Crispolti, Pescara, Eugenio Riccitelli, 2009.

Giancarlo Sciannella, attraverso vuoti d'aria e di terra, (a cura di) Claudio Cerritelli, 2006.

Giancarlo Sciannella, opere dal 1962 al 2003, (a cura di) Enrico Crispolti, S. Atto di Teramo, Edigrafital, 2003.

27° Concorso internazionale della ceramica d'arte, 27 luglio-5 ottobre 1969, Faenza, Fratelli Lega, 1969, p. 131.

33° Concorso internazionale della ceramica d'arte contemporanea, Faenza, 20 luglio-5 ottobre 1975, Faenza, F.lli Lega, 1975, p. 50.

34° Concorso internazionale della ceramica d'arte contemporanea, Faenza, 25 luglio-3 ottobre 1976, Faenza, Comune, 1976, p. 14.

35° Concorso internazionale della ceramica d'arte, Faenza, 31 luglio-2 ottobre 1977, Faenza, Comune, 1977, p. 86.

36° Concorso internazionale della ceramica d'arte, Faenza, 30 luglio-1 ottobre 1978, Faenza, Comune di Faenza, 1978, p. 113.

37° Concorso internazionale della ceramica d'arte, Faenza, 29 luglio-7 ottobre 1979, Faenza, Comune, 1979, p. 25.

38° Concorso internazionale della ceramica d'arte, Faenza, 27 luglio-5 ottobre 1980, Faenza, Comune di Faenza, 1980, p. 105.

39° Concorso internazionale della ceramica d'arte, Faenza, 26 luglio-4 ottobre 1981, Faenza, Comune, 1981, p. 79.

41° Concorso internazionale della ceramica d'arte, Faenza, 24 luglio-9 ottobre 1983, Faenza, Comune di Faenza, 1983, p. 124.

42° Concorso internazionale della ceramica d'arte, Faenza, Comune, 1984, p. 48.

43° Concorso internazionale della ceramica d'arte, Faenza, Comune, 1985, p. 96.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.