Le piante aromatiche
La serra
All'interno della serra
Casola Valsenio

Giardino delle Erbe "A. Rinaldi Ceroni"

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Tipologia Collezioni
Pubblicazioni e Cataloghi
Biffi S., Rinaldi Ceroni R., Rinaldi Ceroni M. (a cura di), Giardino delle Erbe "A. Rinaldi Ceroni" di Casola Valsenio, Ravenna, Provincia di Ravenna, 2005.

Sangiorgi B., Il Giardino delle Erbe "A. Rinaldi Ceroni" di Casola Valsenio, in Museo informa: rivista quadrimestrale della Provincia di Ravenna: notiziario del Sistema museale provinciale, 2003.18, a. 7., n. 18 (nov. 2003), p. 12.

Rinaldi Ceroni A., Giardino officinale: piante aromatiche, medicinali ed essenziere, Casola Valsenio, 1972.
Via del Corso 6
Casola Valsenio (RA)
Tel: 0546 731 58
Storia e scienze naturali
Botanica
Tematico
Ecomuseo
Cibo/enogastronomia
Intitolato al suo fondatore Augusto Rinaldi Ceroni, è un giardino botanico realizzato con l'obiettivo di conservare e coltivare piante di interesse medicinale e aromatico. Di proprietà della Regione Emilia-Romagna, dal 2000 è gestito dal Comune di Casola Valsenio, con la collaborazione della Cooperativa Montana Valle del Segno e della Soc. di Area. È stato inaugurato nel 1975, ma il giardino delle erbe ha radici ben più lontane. Nasce nel 1938 grazie appunto al professor Augusto Rinaldi Ceroni, allora direttore della scuola agraria di avviamento professionale, che ottenne dalle autorità scolastiche il permesso di adibire a campo sperimentale di piante originali una parcella di terreno concessa dal Comune alla scuola per le esercitazioni degli alunni. Entrato a far parte del Sistema Museale della Provincia di Ravenna nel 2003 il Giardino ha sempre svolto un importante funzione didattica e divulgativa, garantendo la conservazione di oltre 400 specie di erbe officinali ed aromatiche, autoctone e non. Oggi il giardino occupa quattro ettari di terreno adibiti a mostra permanente di piante aromatiche, medicinali, da essenza, da cosmesi e mellifere.

The herb garden, named after its founder Augusto Rinaldi Ceroni, aims to cultivate and preserve medicinal and aromatic plants. Owned by the Emilia-Romagna Region, it has been managed by the Municipality of Casola Valsenio since 2000, in collaboration with the Valle del Segno Mountain Cooperative and the Società di Area Terra di Faenza tourism promotion agency. Although it was inaugurated as late as 1975, the herb garden’s roots are far older. The garden itself was created in 1938 by professor Augusto Rinaldi Ceroni, who at the time was the director of the local school of agriculture and obtained the municipal authorization to use a municipally-owned parcel of land granted to the school for student exercises as an experimental growing facility for native plants. In 2003, the Herb Garden became a member of the Province of Ravenna’s Museum Network. It has always played an important educational role, and preserves over 400 species of native and non-native medicinal and aromatic herbs. Today the gardens take up four hectares, with a permanent exhibition of aromatic, medicinal, cosmetic, and honey plants.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.