Sassuolo

Centro di Documentazione dell'Industria Italiana delle Piastrelle di Ceramica

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Barriere architettoniche
Servizi
Tipologia Collezioni
Pubblicazioni e Cataloghi
Centro di Documentazione dell'Industria Italiana delle Piastrelle di Ceramica, in i luoghi delle idee. Musei e Raccolte della provincia di Modena, Modena, Provincia, 2005, pp. 104-105.


Landi E., Centro di Documentazione dell'Industria Italiana delle Piastrelle di Ceramica, in Musei in Emilia Romagna, Bologna, Compositori, 2000, p. 77, n. 49.


Centro di Documentazione dell'Industria Italiana delle Piastrelle di Ceramica, Sassuolo 1997.
Palazzina della Casiglia
Viale Monte Santo, 40
Sassuolo (MO)
Tel: 0536 818 111
Fax: 0536 807 935
Industriale e/o d'impresa
Tematico
Arti applicate
Il Centro ha sede nella cascina di caccia cinquecentesca di Ercole Pio, signore di Sassuolo, vi si documentano gli aspetti tecnici della lavorazione ceramica, in un percorso cronologico che va dall'antichità ai giorni nostri. E' possibile osservare l'evoluzione dei materiali di base, il perfezionamento dei procedimenti tecnici e i mutamenti stilistici delle decorazioni, offrendo al visitatore una panoramica completa degli aspetti più rilevanti di questa produzione. Sono in esposizione oltre mille esemplari di piastrelle, create da noti designers, architetti , artisti e stilisti del Novecento e contemporanei, tra i quali Ponti, Guttuso e Valentino, Versace, Munari. Per la loro importanza, si segnalano i pezzi delle manifatture locali dei Rubbiani e Marca Corona. Il Centro ospita anche una biblioteca e un archivio specializzati.

The Centre was established in 1995 and is housed in the 16th century hunting pavilion of Ercole Pio, Lord of Sassuolo. It documents the technical aspects of ceramic production from antiquity to the present, including the evolution of raw materials, the fine-tuning of technical procedures, and the changes in decoration styles, providing the visitor with a complete overview of the sector’s most relevant aspects. Over 1,000 tiles are on display, created by renowned 20th century and contemporary designers, architects, artists, and stylists including Ponti, Guttuso , Valentino, Versace, and Munari. Of particular importance are the tiles crafted by the local manufacturers Rubbiani and Marca Corona. The Centre also features a specialized library and archive.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.