Museo Enzo Ferrari, esterno. Foto di Luca Bacciocchi.
Museo Enzo Ferrari, interno. Foto di Luca Bacciocchi.
Museo Enzo Ferrari, interno. Foto di Luca Bacciocchi.
CSI
CSID Scienziati e inventori
Modena

Museo Casa Enzo Ferrari

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Accessibile
Servizi
Tipologia Collezioni
Via Paolo Ferrari, 85
Modena (MO)
Tel: 059 439 797 9
casa-officina
Industriale e/o d'impresa
Casa-museo/dimora storica
Meccanica
Design
Enzo Ferrari (1898 – 1988)
Il complesso museale, che occupa una superficie di oltre 5000 mq., rende omaggio al grande pilota e costruttore modenese Enzo Ferrari e all'automobilismo sportivo italiano. Il progetto esecutivo ha previsto il restauro dell'antica abitazione in cui nacque nel 1898 Enzo Ferrari e dove il padre Alfredo aveva l'officina meccanica, e la realizzazione dell'imponente “cofano” giallo di alluminio, una prestigiosa opera di architettura contemporanea firmata da Jan Kaplicky, e da Andrea Morgante per l'interior design e la direzione artistica. Questo edificio avveniristico, che celebra  con la sua forma il mondo dei motori, ospita la galleria espositiva in cui è possibile ammirare le protagoniste dell'allestimento, le auto sportive. Con una modalità espositiva rinnovabile vengono celebrati i marchi che hanno fatto la storia della produzione sportiva italiana: Ferrari, Maserati, Scaglietti, Alfa Romeo, De Tomasi, Stanguellini ed altri marchi prestigiosi. Attorno a questo ampio spazio espositivo si apre una serie di ambienti che ospitano il centro di documentazione, la sala conferenze, la saletta cinema e diversi servizi tra cui il bookshop e la caffetteria. L'allestimento dell'antica casa natale propone, invece, al visitatore un percorso multimediale che rivisita gli eventi più significativi della vita di Enzo Ferrari, come uomo, pilota e costruttore, attraverso l'utilizzo di immagini, cimeli e filmati inediti.

Paesaggi culturali

Paesaggi culturali: La casa-museo di Enzo Ferrari si inscrive a pieno titolo nella Motor Valley, il circuito turistico dedicato alle eccellenze dell'auto e delle corse in Emilia-Romagna. Oltre al Museo Ferrari di Maranello, che racconta la storia e il mito delle "rosse", la Motor Valley permette di visitare circuiti di fama internazionale, collezioni esclusive, fabbriche a due e a quattro ruote attraverso esperienze e visite guidate. www.motorvalley.it, Nel 1923 Ferrari gareggiava e vinceva sul circuito di Sivocci a Ravenna, dove incontrava il padre del leggendario asso italiano della Prima guerra mondiale Francesco Baracca che, colpito dal coraggio del giovane Ferrari, si presentava al pilota con il simbolo della squadra del figlio: il famoso cavallino rampante su di uno scudo giallo. Ferrari fondava la propria casa automobilistica a Maranello, dove il Museo omonimo ancora oggi racconta la storia e il mito delle “rosse”. La vita di Enzo è indissolubilmente legata a Ferruccio Lamborghini: si narra infatti che l’imprenditore, non contento delle Ferrari di sua proprietà, decidesse di fondare a Sant'Agata Bolognese una sua propria casa automobilistica dopo uno screzio con l’amico-nemico, sempre alla ricerca dell’auto “perfetta”.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.