Museo d'Arte Cinese ed Etnografico
Viale S. Martino, 8
Parma

ritualità
Repubblica Democratica del Congo, cultura Luba
legno scultura
cm 121 (a)
sec. XX seconda metà
Bastone in legno scolpito, è rappresentata nella parte superiore una figura femminile che indossa una decorazione in perline di plastica policroma. Le braccia in altorilievo sono appoggiate ai lati del seno e si notano scarificazioni sul corpo, il triangolo che funge da sedile per la scultura è anch'esso decorato con motivi geometrici. L'oggetto appare rivestito di una patina lucida di colore marrone con tracce di polvere rossa.

insegna di potere
Bastone di comando, oggetto di prestigio di capi e dignitari, in epoca coloniale veniva consegnato al re durante l'investitura dalla sorella o dalla sposa e fissato nei pressi del trono, veniva conficcato sul campo di battaglia in segno di vittoria. Come avviene presso molte popolazione africane, anche presso i Luba si trovano innumerevoli simboli di comando come questo bastone, rappresentano il potere dei capi e dei dignitari che li portano con se. La maggior parte degli oggetti provenienti dalla Repubblica Democratica del Congo sono stati acquistati da Padre Andrea Tam, per molti anni in missione nella zona del Kivu. Insieme alle collezioni provenienti da altri paesi qualificano in maniera eccellente il Museo Etnografico e testimoniano la presenza e il lavoro dei Missionari Saveriani.