Africa, Marocco, cultura Tuareg
metallo
cm 13 (a) 7 (la)
altezza chiave 8
sec. XX
Lucchetto a barbiglio che presenta pannelli decorati in ottone applicati su entrambi i lati del corpo. La chiave è formata da una impugnatura a disco forato e da un ingegno a forma di C con appendice a martello.

tenere chiusa la sacca da viaggio
Per i Tuareg, popolazione nomade nordafricana, il lucchetto tiene chiuso il lembo della sacca da viaggio e la sua forma che prevede un'ampia sbarra di fermo è dettata da questa esigenza. La ricca decorazione non si ferma al corpo del lucchetto ma si estende anche alla chiave, che è lavorata con fini incisioni al bulino. Il raffinato gioco di colori è ricavato dalla giustapposizione di elementi in ferro, rame e ottone. La vasta collezione di Vittorio Cavalli è composta da un considerevole numero di lucchetti storici di ogni genere e forma, per la maggior parte di provenienza europea e asiatica. Gli oggetti facenti parte del nucleo nord Africa sono stati acquistati dal collezionista durante numerosi viaggi, o attraverso scambi con altri collezionisti. Si tratta di lucchetti a barbiglio o a percussore.