Castello della Musica: Museo del Disco e della Liuteria - Noceto

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Accessibile
Servizi
Tipologia Collezioni
Storia dell'edificio
Pubblicazioni e Cataloghi
Castello della Musica: Museo del disco Museo di liuteria, in I musei di qualità della regione Emilia-Romagna 2010-20112, Bologna, Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, 2010, p. 66.
Progetti IBC
Rocca dei Sanvitale
Piazza Garibaldi, 1
43015 Noceto (PR)
Tel: 0521 823 978, 0521 622 137
Fax: 0521 622 100
Tematico e/o specializzato
Arti dello spettacolo (cinema, danza, musica, lirica, teatro di figura, teatro di prosa)
La Rocca dei Sanvitale, che nel 2005 è stata ribattezzata Castello della Musica, è il contesto suggestivo nel quale sono ospitate diverse realtà culturali tra cui due musei, quello del Disco e quello della Liuteria. Il primo, nato grazie alla donazione di Bruno Slawitz, si distingue nel panorama regionale per l'esposizione di una delle più ingenti raccolte discografiche presenti sul territorio. Affermato giornalista sportivo, nato a Noceto nel 1907 e deceduto a Milano nel 1968, è stato uno stimato critico musicale e apprezzato consulente di una casa discografica. Proprio quest’ultima attività gli ha permesso di collezionare un patrimonio di dischi lirici e sinfonici di assoluta rarità. Il museo è ospitato al piano nobile della Rocca ed è articolato in tre sezioni dedicate alle registrazioni storiche, alla lirica e alla musica sinfonica. Il percorso è corredato da postazioni informatiche di ascolto che accompagnano il visitatore fino alla sala audiovisivi che ospita filmati divulgativi, non solo sulla collezione Slawitz ma anche su Renato Scrollavezza, liutaio di fama internazionale, a cui è dedicato il secondo percorso museale. Si tratta di una raccolta che custodisce i preziosi strumenti musicali ad arco e a pizzico, opera artigianale del maestro, inseriti in un percorso espositivo che introduce il visitatore negli ambienti della Scuola Internazionale di Liuteria, fondata come scuola di liuteria in Parma, in seno al Conservatorio Arrigo Boito nel 1975, ed ora una delle più importanti realtà di formazione in questo settore.

The Sanvitale Fortress, which was renamed Castello della Musica (Castle of Music) in 2005, is an evocative backdrop for several cultural initiatives, including two museums: the Museum of Vinyl Records and the Museum of Liutherie. The first, which was instituted thanks to a donation by Bruno Slawitz, features one of the largest collections of vinyl records in the region. Bruno Slawitz, who was born in Noceto and 1907 and died in Milan in 1968, was a renowned sports journalist and esteemed musical critic, who also served as a consultant for a record label. The latter activity allowed him to amass a collection of exceptionally rare opera and classical orchestra music records. The Museum is located on the castle’s piano nobile (first floor) and has three sections, dedicated respectively to historical recordings, opera, and classical orchestra music. The itinerary includes listening stations and leads visitors to the audiovisual room, which has educational videos on the Slawitz collection and on Renato Scrollavezza, an internationally renowned luthier, to whom the second museum itinerary is dedicated. This itinerary features a collection of the precious string instruments crafted by the master luthier, and introduces visitors to the Scuola Internazionale di Liuteria (International School of Lutherie), originally established as a school of lutherie in Parma in 1975, and part of the Arrigo Boito Conservatory. It is now one of the world’s leading trade schools in this sector.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.