Museo Civico del Territorio - Ostellato

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Accessibile
Servizi
Tipologia Collezioni
Pubblicazioni e Cataloghi
Parisini S. (a cura di), Per antiche vie: guida al Parco Archeologico dell'Alto Adriatico, Bologna, Editrice Compositori, 2014, pp. 177-178

Museo Civico del Territorio, in I musei di qualità della regione Emilia-Romagna 2010-20112, Bologna, Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, 2010, p. 39
Strada del Mezzano, 14
44020 Ostellato (FE)
Tel: 0533 681 368
Fax: 0533 681 368
Storia
Archeologia classica
Geologia
Tematico
Il Museo del Territorio di Ostellato illustra l'evoluzione della terra e dell' uomo nella storia. Partendo dalle origini dell'universo e dalla nascita della terra arrivando sino ai giorni nostri, vengono ripercorse le tappe del rapporto tra Uomo e Ambiente, fatto di trasformazioni e reciproche influenze. L'allestimento, concepito ad hoc per l'ex fienile di Corte Valle, sviluppa al piano terra il tema dell'evoluzione della terra e dell'uomo nella Pianura Padana, e al primo piano la storia e la trasformazione del territorio del Delta. Una sezione di eccellenza viene riservata al periodo etrusco e alla città di Spina, a cui si è cercato di dare una "scenografia" che ne evochi la vita quotidiana. Planimetrie, foto, video e testi raccolti nelle quattro postazioni interattive vogliono offrire al visitatore un ulteriore strumento di approfondimento. I laboratori sperimentali di tecnologia litica e archeo-zoologia, unitamente ai giochi interattivi della sezione al piano terra, intendono rispondere con moderni criteri alle esigenze didattiche del pubblico più giovane.

The Museum of the Territory of Ostellato illustrates the evolution of the land and of man in history. Starting from the origins of the universe and the birth of the earth and arriving up to the present day, it retraces the steps of the relationship between Man and the Environment, based on transformations and reciprocal influences. The installation, specifically designed for the former barn in Corte Valle, presents the evolution of the land and of man in the Po Valley on the ground floor, the history and transformation of the Delta territory on the first floor. A special section has been reserved for the Etruscan period and for the town of Spina, trying to recreate a “stage set” that recalls everyday life. Plans, photos, videos and texts collected in four interactive points offering visitors the possibility to study the subject in greater depth. The experimental workshops in lithic technology and zooarchaeology, along with interactive games in the section on the ground floor, aim to satisfy the educational needs of the youngest visitors with modern criteria.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.