Sede Territoriale dell'Azienda Usl di Forlì - Modigliana (ex Ospedale Poveri di Cristo) - Modigliana

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Tipologia Collezioni
Pubblicazioni e Cataloghi
Ricordo della inaugurazione de’ restauri allo spedale dei Poveri di Cristo in Modigliana” 1 ottobre MDCCCIC”, Rocca San Casciano, Stabilmento tipografico Cappelli, 1899.
Piazza G. Oberdan
47015 Modigliana (FC)

Arte
Arte contemporanea attuale (1950 ad oggi)
Istituito dal Cav.Niccolo’ Ronconi, patrizio modiglianese, nel 1722 “onde formare un ricovero dove fossero sovvenuti li poveri infermi di Modigliana a quella guisa che allo spedaletto della Riva erano soccorsi li poveri forestieri”, l’ospedale Poveri di Cristo accorpò due ricoveri precedenti in un’unica istituzione, incrementata dal granduca Leopoldo con i proventi delle congregazioni religiose soppresse nel 1785.
Nel 1890 vi fu nominato medico primario Enrico Magagni, allievo della clinica bolognese. Autore di alcuni scritti sull’Ospedale (Relazione sullo studio igienico della città di Modigliana; Modigliana Valgimigli 1896 – Progetto di restauro e risanamento delle infermerie dell’ospedale dei poveri di Cristo di Modigliana; id. id. _Resoconto statistico e clinico dell’Ospedale di Modigliana per il sessennio 1890-95; id. id. - Sopra due casi di antichissima ernia dell’omento ecc.. Firenze Civelli 1896. – Altri due casi di esercizio medico-chirurgico nell’ospedale di Modigliana; Rocca San Casciano Cappelli 1898), si fece promotore di ampliamenti e restauri destinati ad adeguare la struttura alle istituzioni sanitarie dell’epoca. Il cantiere si concluse nel 1899, grazie alle sovvenzioni di “S.M.la Regina Margherita, di Maria Galeati [della] vedova Somieri, di Giulio Frappoli e del Cav.Lorenzo Savelli…Per dare un’idea dell’importanza dei lavori eseguiti, basterà accennare che gabinetto del medico, cappella, stanza mortuaria e latrine furono rifatte in più proprio luogo ed in più idonea forma; riformati radicalmente i saloni delle infermerie; costruite di nuovo le stanze di isolamento con ingegnoso comune accesso al giardino; fatto lo scalone per salire al quartiere operatorio, e tutto il quartiere medesimo composto di 5 ambienti; rifatto l’atrio di sud e trasformato l’atrio di ingresso con accessi al bagno ed all’ambulatorio…pavimentato tutto lo spedale a mosaico e verniciati ad olio i muri”.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.

Questo sito web è conforme alla normativa sull'uso dei cookie.
Per fornire in modo efficace  i nostri servizi e per abilitare determinate funzionalità, installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di testo che si chiamano "cookie". I cookie vengono memorizzati sul tuo dispositivo per essere poi ritrasmessi al Sito alla tua successiva visita.  Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell'utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell'utente.
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione e a fini pubblicitari. Il sito consente invece l'installazione di cookie da sistemi di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso, leggi interamente questa informativa estesa sull'uso dei cookie.

TIPI DI COOKIE CHE UTILIZZA IL SITO

Cookie indispensabili e funzionali

Questi cookie, definiti "cookie tecnici", sono essenziali al fine di consentire di navigare nel sito ed utilizzare appieno le sue caratteristiche. Senza questi cookie alcuni servizi necessari non possono essere fruiti. Verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l'utente non modifichi le impostazioni nel proprio browser (leggi più avanti tutte le indicazioni su come fare). Navigando su questo sito, accetti di fatto che tali cookie possano essere installati sul tuo dispositivo.
Ai sensi dell'articolo 122, comma 1, del Codice della privacy (nella formulazione vigente a seguito della entrata in vigore del d.lgs.69/2012) i cookies "tecnici" possano essere utilizzati anche in assenza del consenso dell'interessato. L'organismo europeo che riunisce tutte le Autorità Garanti per la privacy dei vari Stati Membri (il c.d. Gruppo "Articolo 29" ) ha chiarito nel Parere 4/2012 (WP194) intitolato "Esenzione dal consenso per l'uso dei cookies" quali sono le tipologie di cookie per i quali non è necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente:
1) cookies con dati compilati dall'utente (identificativo di sessione), della durata di una sessione o cookies persistenti limitatamente ad alcune ore in taluni casi;
2) cookies per l'autenticazione, utilizzati ai fini dei servizi autenticati, della durata di una sessione;
3) cookies di sicurezza incentrati sugli utenti, utilizzati per individuare abusi di autenticazione, per una durata persistente limitata;
4) cookies di sessione per lettori multimediali, come i cookies per lettori "flash", della durata di una sessione;
5) cookies di sessione per il bilanciamento del carico, della durata di una sessione;
6) cookies persistenti per la personalizzazione dell'interfaccia utente, della durata di una sessione (o poco più);
7) cookies per la condivisione dei contenuti mediante plug-in sociali di terzi, per membri di una rete sociale che hanno effettuato il login.

Cookie di terze parti

Nel corso della navigazione sul sito potresti ricevere sul tuo dispositivo anche cookie che integrano funzionalità sviluppate da terzi come le icone e le condivisioni dei contenuti sui social network  o l'uso di servizi software di terze parti (come i software che generano le mappe e ulteriori software che offrono dei servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del sito. In altre parole, detti cookies sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito.
Questo tipo di cookie ricadono sotto diretta e esclusiva responsabilità della stessa terza parte.
L'Utente è quindi invitato a consultare le informazioni sulla privacy e sull'utilizzo di cookie di terze parti direttamente sul sito internet dei rispettivi gestori, di seguito elencati.

COME DISABILITARE I COOKIE

Puoi negare il consenso all'utilizzo dei cookie selezionando l'impostazione appropriata sul tuo browser.  
Si forniscono di seguito i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell'help del software).
Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Opera, Apple Safari 

Per cancellare cookie già memorizzati sul dispositivo

Anche se viene revocata l'autorizzazione all'utilizzo di cookie di terze parti, prima di tale revoca i cookie potrebbero essere stati memorizzati sul dispositivo dell'utente. Per motivi tecnici non è possibile cancellare tali cookie, tuttavia il browser dell'utente consente la loro eliminazione tra le impostazioni sulla privacy. Le opzioni del browser contengono infatti l'opzione 'Cancella dati di navigazione' che può essere utilizzata per eliminare i cookies, dati di siti e plug-in.