Ecomuseo: Museo della Bonifica - Argenta

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Accessibile
Servizi
Tipologia Collezioni
Pubblicazioni e Cataloghi
Ecomuseo: Museo della Bonifica, in I musei di qualità della regione Emilia-Romagna 2010-20112, Bologna, Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, 2010, p. 28.
Stabilimento idrovoro di Saiarino
Via Saiarino, 1
loc. Campotto
44011 Argenta (FE)
Tel: 0532 808 058
Fax: 0532 808 001
Industriale e/o d'impresa
Tematico
Ecomuseo
Il museo rappresenta una tappa fondamentale per la conoscenza del territorio argentano, fortemente legato alle opere di bonifica. La visita comprende una mostra nell'impianto idrovoro di Saiarino e nella chiavica emissaria che illustra, tramite i manufatti e la descrizione del loro funzionamento, la storia degli interventi realizzati per prosciugare l'area di Argenta che, nel corso dei secoli, ha fatto uso di tutte le tecniche, dalla bonifica a scolo naturale a quella meccanica. La "passeggiata archeologica" comprende un percorso conoscitivo alla scoperta delle macchine impiegate in passato per la realizzazione delle bonifiche, quali escavatori, presse, carriole, battipali; la visita poi consente di entrare a diretto contatto con i canali e la vasca di mandata per giungere alla grande sala delle pompe, dove è possibile ammirare sei imponenti idrovore in stile liberty, originarie del 1925, ancora perfettamente funzionanti. Completano la visita gli ambienti della centrale termoelettrica dove il visitatore è invitato a comprendere il funzionamento dell'impianto per la produzione dell'energia elettrica e ad approfondire la storia della comunità, protagonista della bonifica, documentata attraverso immagini, oggetti e fotografie. La visita è arricchita dalla proiezione di un filmato che ripercorre le tappe dell'evoluzione degli strumenti e metodi di lavoro.

The Museum is a key stop for anyone interested learning about the Argenta area, whose history is inextricably linked to drainage operations. The visit includes the Saiarino pumping station and its sluice gate. A description of how the various instruments work sets the stage for an overview of the history of the efforts made to drain the Argenta area, which at one time or another included just about every possible technique, from natural to mechanical. The "archaeological walkway" helps visitors discover the machines that were once used in drainage efforts, such as excavators, hydraulic presses, wheelbarrows, and pile drivers; the exhibition then continues through canals and the fill trough to the main pumping room, which features six imposing Art Nouveau pumps from 1925 and still in perfect working order. The visit ends in the electric power plant, where visitors are encouraged to understand how the plant works and learn – through images, photographs, and objects - the history of the Argenta community. A film that traces the evolution of working instruments and methods enhances the visit.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.