Museo Ettore Guatelli - Collecchio

Orari e Tariffe
Domenica e festivi 10-12 e 15-18. Luglio e agosto tutte le domeniche 16-19. Lunedì - sabato aperto solo su prenotazione. Chiuso dal 6 dicembre al 28 febbraio. Intero € 5,00. Ridotto € 3,00 per gruppi di 15 persone e per over 65 anni; € 2,00 per gli "Amici del Museo". Gratuito per minori di 6 anni, per scuole di Collecchio, Fornovo, Sala Baganza, per portatori di handicap e loro accompagnatori, soci Icom, giornalisti con tesserino. Accessibile
Servizi
Tipologia Collezioni
Pubblicazioni e Cataloghi
Museo Ettore Guatelli, in I musei di qualità della regione Emilia-Romagna 2010-20112, Bologna, Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, 2010, p. 64.

Museo Ettore Guatelli, in Cantieri culturali: allestimenti, didattica, catalogazione e restauro nei musei dell'Emilia-Romagna, Bologna, Istituto Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia Romagna, 2006, p. 8.

Ferorelli V., Niccoli F. (a cura di), La coda della gatta: scritti di Ettore Guatelli: il suo museo, i suoi racconti, 1948-2004, Nuova ed. aggiornata e ampliata, Bologna, IBC, Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia Romagna, 2005.

Magni C., Turci M. (a cura di), Il museo e qui: la natura umana delle cose: il Museo Ettore Guatelli di Ozzano Taro, Milano, Skira, 2005.

Tozzi Fontana M., Raccolta Etnografica “Ettore Guatelli”, in Musei in Emilia Romagna, Bologna, Compositori, 2000, p. 30, n. 7.

Clemente P., Guatelli E. (a cura di), Il bosco delle cose. Il Museo Guatelli di Ozzano Taro, Parma, 1996.
Via Nazionale, 130 - loc. Ozzano Taro
43044 Collecchio (PR)
Tel: 0521 333 601
Fax: 0521 332 098
Etnografia e Antropologia
Arti e tradizioni popolari
Etnologia/Etnografia
Arti dello spettacolo (cinema, danza, musica, lirica, teatro di figura, teatro di prosa)
Il primo nucleo del museo nasce all'interno del granaio del podere Bella Foglia, vicino Collecchio, e si allarga successivamente alla casa di campagna occupandone gli ambienti, anche quelli abitati dalla famiglia Guatelli. Si tratta di una raccolta museale unica nel suo genere, composta da oggetti d'uso quotidiano e da attrezzi da lavoro che l'estro di Ettore Guatelli (1921-2000), maestro elementare e collezionista, ha saputo trasformare realizzando un allestimento di tipo scenografico. I pezzi, circa 60000, sono stati disposti alle pareti e sui soffitti del casolare riproducendo semplici motivi geometrici che danno vita ad un effetto compositivo singolare. Tra questi, si trovano attrezzi agricoli e artigianali, arredi, suppellettili, giochi, strumenti musicali, capi di vestiario, documenti fotografici, tutti raccolti in un periodo compreso dal dopoguerra ad oggi. Gli ambienti della casa quindi sono stati nel tempo invasi da una quantità e varietà di oggetti, strumenti e suppellettili, meticolosamente raccolti ed esposti per tipologia, che documentano ampiamente le tradizioni, gli usi e i costumi del territorio. Anche i nomi delle stanze sono stati trasformati in funzione della nuova destinazione, è possibile quindi visitare la stanza dei vetri, il ballatoio delle ceramiche, la stanza delle latte, quella delle scarpe, delle valigie, degli orologi e dei giocattoli per citarne alcune. Interessante inoltre la sezione dedicata all'emigrazione, in particolare dalla campagna parmense all'Inghilterra, e la documentazione sui mestieri ambulanti spettacolari, dai saltimbanchi ai burattinai. Non mancano testimonianze di altre regioni, come nel caso di un carretto siciliano.

The initial collections of the Museum were housed in the barn of the Bella Foglia farm near Collecchio, and eventually took over the farmhouse itself, including the rooms inhabited by the Guatelli family. The Museum’s collection is one of a kind, and includes work instruments and everyday objects that the elementary school teacher and collector Ettore Guatelli (1921-2000) managed to arrange in such an imaginative way as to create a kind of stage set. The 60,000 or so items have been arranged on the farmhouse’s walls and ceiling according to simple geometric patterns, creating a unique composition. The items include agricultural and artisanal tools, furnishings, ornaments, games, musical instruments, items of clothing, and photographs, all from the last 60 years. Over time, every room in the house has been invaded by a great quantity and variety of objects, instruments, and ornaments, which exhaustively document local customs and traditions. Each item is meticulously classified and displayed according to type. The names of the rooms have been changed to reflect their new functions: there is thus now the glass room, the pottery balcony, and rooms dedicated to milk, shoes, suitcases, clocks, toys, and many others. There is an interesting section on emigration, particularly from the Parma countryside to England, and one on travelling performers, such as acrobats and puppeteers. There are also items from other regions, such as a Sicilian cart.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.

Questo sito web è conforme alla normativa sull'uso dei cookie.
Per fornire in modo efficace  i nostri servizi e per abilitare determinate funzionalità, installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di testo che si chiamano "cookie". I cookie vengono memorizzati sul tuo dispositivo per essere poi ritrasmessi al Sito alla tua successiva visita.  Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell'utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell'utente.
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione e a fini pubblicitari. Il sito consente invece l'installazione di cookie da sistemi di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso, leggi interamente questa informativa estesa sull'uso dei cookie.

TIPI DI COOKIE CHE UTILIZZA IL SITO

Cookie indispensabili e funzionali

Questi cookie, definiti "cookie tecnici", sono essenziali al fine di consentire di navigare nel sito ed utilizzare appieno le sue caratteristiche. Senza questi cookie alcuni servizi necessari non possono essere fruiti. Verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l'utente non modifichi le impostazioni nel proprio browser (leggi più avanti tutte le indicazioni su come fare). Navigando su questo sito, accetti di fatto che tali cookie possano essere installati sul tuo dispositivo.
Ai sensi dell'articolo 122, comma 1, del Codice della privacy (nella formulazione vigente a seguito della entrata in vigore del d.lgs.69/2012) i cookies "tecnici" possano essere utilizzati anche in assenza del consenso dell'interessato. L'organismo europeo che riunisce tutte le Autorità Garanti per la privacy dei vari Stati Membri (il c.d. Gruppo "Articolo 29" ) ha chiarito nel Parere 4/2012 (WP194) intitolato "Esenzione dal consenso per l'uso dei cookies" quali sono le tipologie di cookie per i quali non è necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente:
1) cookies con dati compilati dall'utente (identificativo di sessione), della durata di una sessione o cookies persistenti limitatamente ad alcune ore in taluni casi;
2) cookies per l'autenticazione, utilizzati ai fini dei servizi autenticati, della durata di una sessione;
3) cookies di sicurezza incentrati sugli utenti, utilizzati per individuare abusi di autenticazione, per una durata persistente limitata;
4) cookies di sessione per lettori multimediali, come i cookies per lettori "flash", della durata di una sessione;
5) cookies di sessione per il bilanciamento del carico, della durata di una sessione;
6) cookies persistenti per la personalizzazione dell'interfaccia utente, della durata di una sessione (o poco più);
7) cookies per la condivisione dei contenuti mediante plug-in sociali di terzi, per membri di una rete sociale che hanno effettuato il login.

Cookie di terze parti

Nel corso della navigazione sul sito potresti ricevere sul tuo dispositivo anche cookie che integrano funzionalità sviluppate da terzi come le icone e le condivisioni dei contenuti sui social network  o l'uso di servizi software di terze parti (come i software che generano le mappe e ulteriori software che offrono dei servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del sito. In altre parole, detti cookies sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito.
Questo tipo di cookie ricadono sotto diretta e esclusiva responsabilità della stessa terza parte.
L'Utente è quindi invitato a consultare le informazioni sulla privacy e sull'utilizzo di cookie di terze parti direttamente sul sito internet dei rispettivi gestori, di seguito elencati.

COME DISABILITARE I COOKIE

Puoi negare il consenso all'utilizzo dei cookie selezionando l'impostazione appropriata sul tuo browser.  
Si forniscono di seguito i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell'help del software).
Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Opera, Apple Safari 

Per cancellare cookie già memorizzati sul dispositivo

Anche se viene revocata l'autorizzazione all'utilizzo di cookie di terze parti, prima di tale revoca i cookie potrebbero essere stati memorizzati sul dispositivo dell'utente. Per motivi tecnici non è possibile cancellare tali cookie, tuttavia il browser dell'utente consente la loro eliminazione tra le impostazioni sulla privacy. Le opzioni del browser contengono infatti l'opzione 'Cancella dati di navigazione' che può essere utilizzata per eliminare i cookies, dati di siti e plug-in.