Museo del Cervo e del Bosco della Mesola - Mesola

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Accessibile
Servizi
Tipologia Collezioni
Storia dell'edificio
Pubblicazioni e Cataloghi
Centro di Educazione Ambientale Museo del Cervo, in I musei di qualità della regione Emilia-Romagna 2010-20112, Bologna, Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, 2010, p. 38.

Pesce G.B., Centro di Educazione Ambientale, in Musei in Emilia Romagna, Bologna, Compositori, 2000, p. 138, n. 37.

Mantovani E. (a cura), Guida al Centro di Educazione Ambientale-Castello dei Mesola, Ferrara, 1991.
Castello Estense
Piazza S. Spirito
44026 Mesola (FE)
Tel: 339 193 594 3
Fax: 0533 993 358
Storia e scienze naturali
Botanica
Zoologia
Tematico
Ecomuseo
Inaugurato nel 1990, il museo è stato promosso e realizzato dall'Amministrazione Provinciale di Ferrara in alcuni ambienti del Castello della Mesola, delizia estense voluta da Alfonso II su progetto di Marco Antonio Pasi alla metà del Cinquecento.
Sorto con uno scopo essenzialmente didattico-culturale per la diffusione della conoscenza naturalistica e ambientale del delta del Po, il museo dedica alcune sale alla descrizione degli aspetti evolutivi geomorfologici, la flora e la fauna dell'ambiente delle valli d'acqua dolce e salmastra, nonché quelle del Boscone della Mesola. Un ampio plastico dell'area deltizia mostra in modo sintetico l'altimetria, mentre le salette degli acquari, degli audiovisivi ed il laboratorio con la biblioteca naturalistica, costituiscono efficaci sussidi didattici.
Una sezione specifica è dedicata al Cervo della Mesola: un animale assolutamente peculiare nel corredo genetico, nell'aspetto fisico, nel comportamento. Presso la chiavica cinquecentesca di Torre dell'Abate, voluta da Alfonso II, sono visibili riproduzioni cartografiche storiche del territorio mesolano. Un interessante modello in scala della torre mostra il funzionamento delle porte vinciane nel regolare afflusso e deflusso delle acque.

The museum, which was sponsored and built by the Ferrara provincial administration, was inaugurated in 1990 and is housed within the Mesola Castle, an Este-era monument built designed by Marco Antonio Pasi and built under Alfonso II in the mid-16th century.
The museum’s goal is to promote and disseminate knowledge on the environment and natural history of the Po Delta. Its exhibits describe the area’s evolution and geomorphology, and the flora and fauna of its freshwater and brackish wetlands, along with those of the Mesola forest. The Delta area is portrayed on large-scale raised-relief map, while an aquarium hall, audiovisual material, and a laboratory with a natural history library help the Museum fulfil its educational mission.
A brand-new section is dedicated to the Mesola Red Deer: this local population of Red Deer is genetically, morphologically, and behaviourally unique. The 16th century Torre dell'Abate, built under Alfonso II, houses historic maps of the Mesola area. An interesting model of the tower shows how the sluice gates regulate water flow.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.