Musei del Castello - Compiano

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Accessibile
Servizi
Tipologia Collezioni
Storia dell'edificio
Pubblicazioni e Cataloghi
Venturi S., Castello di Compiano, in Musei in Emilia Romagna, Bologna, Compositori, 2000, p.30, n.9.
Castello di Compiano
Via M. Rossi Sidoli, 15
43053 Compiano (PR)
Tel: 0525 825 541
Fax: 0525 811 106
Misto
Arte extraeuropea
Arte moderna (XVI-XIX secolo)
Medaglistica
Numismatica
Etnologia/Etnografia
Cibo/enogastronomia
Il Castello ospita nelle sue sale il Museo Marchesa Gambarotta, il Museo della Massoneria e il Museo Enogastronomico. Nel 1987 è stata allestita la collezione donata al Comune dalla marchesa Lina Raimondi Gambarotta, ultima nobile ad abitare il castello dal 1966 al 1986, costituita da arredi sei-settecenteschi, dipinti, sculture, arazzi e suppellettili. Dal luglio 2002 è stato allestito il primo ed unico museo della massoneria in Italia, in cui si conservano oggetti e cimeli della massoneria inglese del settecento e ottocento; sono inoltre conservate monete della zecca di Compiano e manufatti d'arte orientale appartenuti agli ultimi proprietari dell'edificio. Ultimo in ordine di tempo, il museo enogastronomico conserva traccia delle tradizioni legate al lavoro e alla produzione delle eccellenze alimentari di questo territorio, tra cui il parmigiano di montagna, i salumi, i funghi porcini e le castagne. L'esposizione si compone principalmente di attrezzi, utensili e strumenti, che documentano lo svolgimento delle attività di produzione e conservazione legate a questi alimenti, ed è arricchita dalla presenza di materiali pubblicitari d'epoca.

The rooms of the Castle host the "Marchesa Gambarotta" Museum and the "Orizzonti Massonici" International Masonic Museum. In 1987 the collection donated to the Town by the marquise Lina Raimondi Gambarotta was put on display, comprising furniture of the 17th-18th century, paintings, tapestries and ornaments. Since July 2002 it has contained the first and only Masonic museum in Italy, with objects and mementoes of the English Masonic movement from the 18th and 19th century; there are also coins made in the mint at Compiano and oriental artefacts that belonged to the last owners of the building.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.