Museo civico Don Giovanni Verità - Modigliana

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Barriere architettoniche
Servizi
Tipologia Collezioni
Pubblicazioni e Cataloghi
Bambi V., Museo civico Don Giovanni Verita, Modigliana (FC), Regione Emilia-Romagna, Istituto per i beni artistici, culturali e naturali, Bologna, Centro regionale per il catalogo e la documentazione, 2001?

Tamassia P., Museo Civico “Don Giovanni Verità”, in Musei in Emilia Romagna, Bologna, Compositori, 2000, p. 180, n. 30.

Bambi V., Modigliana: Museo storico risorgimentale Don Giovanni Verita, in Bollettino del museo del Risorgimento, 42 (1997), p. 113-115.

Matteucci G., Sisi C., Silvestro Lega. Opere dalle collezioni pubbliche e private nel centenario della morte, Bologna, 1995.

Comune di Modigliana. Centenario della morte di Don Giovanni Verità, Faenza, 1985.

Zama P., Don Giovanni Verità, prete garibaldino, II ediz., Faenza, 1982.
Via Garibaldi, 30
47015 Modigliana (FC)
Tel: 0546 942 279, 0546 941 019
Fax: 0546 949 514
Misto
Casa-museo/dimora storica
Risorgimento
Resistenza e II Guerra Mondiale
Archeologia preistorica/paletnologia
Archeologia protostorica
Archeologia classica
Arti applicate
Istituito nel 1932, ha sede nella casa dove visse Don Giovanni Verità (1807-1885), nota figura di sacerdote patriota del Risorgimento, che salvò Giuseppe Garibaldi nell'agosto 1849, durante la storica fuga del generale in terra di Romagna, ospitandolo nella sua dimora.
Al piano terreno, la sezione risorgimentale comprende cimeli e documenti legati alla figura ed alla vita di Don Verità. E' pure visitabile la camera da letto del sacerdote, arredata con francescana semplicità. Al piano superiore dove, nell'allestimento originale, era collocata la biblioteca, è oggi allestita una mostra sulla Resistenza con documenti, immagini ed alcune armi e cimeli relativi all'attività partigiana nella zona modiglianese. In due sale si conservano copie di stampe con vedute del paese, provenienti dal Fondo Piancastelli della Biblioteca Comunale di Forlì e alcune celebri opere ('Ritratto di Garibaldi', 'Ritratto di Don Verità') del pittore Silvestro Lega, nato a Modigliana nel 1826 e morto nel 1895, partecipe anch'esso delle vicende risorgimentali. Nei sotterranei dell’edificio è collocata una piccola raccolta archeologica con reperti di provenienza locale che vanno dall'età del Bronzo al periodo romano.

Established in 1932, the museum is located in the former home of Don Giovanni Verità (1807-1885), a famous patriotic priest during Italian Unification who saved Giuseppe Garibaldi during his escape from Romagna in 1849 by hosting him in his home.
The section on Italian Unification, located on the ground floor, displays mementos and documents related to the life and times of Don Verità. His bedroom, simply furnished in the Franciscan style, can also be visited. The first floor, where the library was originally located, now houses an exhibition on the Resistance with documents, images, weapons, and mementos from the activities of Partisan fighters in the Modigliana areas. Two rooms display copies of prints with views of the town, from the Forlì Municipal Library’s Piancastelli collections, and some famous paintings (Portrait of Garibaldi, Portrait of Don Verità) by Silvestro Lega, who was born in Modigliana in 1826 and who died in 1895, and who also played a role in Italian Unification. The basement houses a small local archaeological collection, with items from the Bronze Age to the Roman era.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.