Museo della Repubblica Partigiana
Via Rocca, 1 (c/o Rocca Medievale)
Montefiorino (MO)
Mauser
dal 1872
fucile

acciaio
cm 110 (a)
calibro 7.92, lunghezza canna 60
sec. XX (1935 - 1945)
Fucile Mauser mod. 98 k, calibro 7,92 mm; alimentazione: serbatoio bifilare da 5 colpi; velocità iniziale proiettile: 755 m/s. Il guardamano in legno lungo circa metà canna ha l'alzo a tangente, la manetta d'armamento piegata in basso e, sul calcio, una fenditura d'attacco per la cinghia. Ha l'attacco per la baionetta ad un'estremità del calcio.

Di fabbricazione tedesca, adottato a partire dal 1935 fu il fucile d'ordinanza della fanteria tedesca durante la seconda guerra mondiale. La lettera K nel nome del modello sta a significare "Kurz" cioè "corto", anche se in realtà non se ne capisce il senso visto che è un'arma più lunga rispetto ai normali fucili.