Museo della Repubblica di Montefiorino e della Resistenza italiana
Via Rocca, 1 (c/o Rocca Medievale)
Montefiorino (MO)
ambito degli Stati Uniti d'America
pistola mitragliatrice

lamiera di acciaio
cm 31 (a) 6 (d) 57 (lu)
calibro 45 ACP (o 9mm parabellum), lunghezza canna 20,3
sec. XX (1942 - 1994)
Pistola mitragliatrice M3, calibro 45, funzionamento: chiusura a massa, alimentazione: caricatore bifilare da 30 colpi, velocità iniziale: 248 m/s, cadenza di tiro: 350-450 colpi al minuto.

Prodotta dalla Guide Lamp Division della General Motors, adottata dal 1942. Progettata in modo tale che sostituendo canna ed otturatore ed aggiungendo un adattatore per il caricatore, essa potesse sparare cartucce 9mm parabellum. In questo modo il munizionamento era reperibile anche per le forze partigiane nei territori occupati dai tedeschi, alle quali veniva paracadutata con gli aviolanci. Fu utilizzata soprattutto dagli equipaggi dei mezzi corazzati americani come arma da difesa individuale nonché dalla fanteria e dalle truppe aerotrasportate come arma d'assalto o d'appoggio. A partire dal 1944 fu adottata la sua versione migliorata detta M3A1.