MEB - Museo Ebraico di Bologna
Via Valdonica, 1/5
Bologna (BO)
manifattura italiana (?)
Targhette per Chiamata a Sefer

argento
cm 7 (la) 3 (a)
custodia 10x20 cm.
secc. XIX/ XX (1801 - 1900)
Si tratta di nove targhette in argento sagomato, con iscrizioni ebraiche indicanti l'ordine di chiamata alla lettura liturgica del Sefer Torah: 'Kohen; Lewi; Seni-Seviì; Sefer Selisi (Kohen; Lewi; secondo-settimo; terzo libro). Le iscrizioni in ebraico corrispondenti non sono tutte di semplice lettura. La patre inferiore della targhetta è piatta, la superiore ha una decorazione mistilinea simmetrica

La Torah viene letta pubblicamente in varie occasioni. Al ritorno dall'esilio babilonese Ezrà stabilì delle regole precise sui tempi e i modi della lettura. In origine il brano da leggere veniva diviso tra più persone del pubblico, per consentire di distribuire più largamente l’onore della lettura; ma poiché è difficile leggere e cantare senza errori il testo e non tutti sono in grado di farlo correttamente, la lettura di solito è affidata a un cantore esperto, e si continua a distribuire tra il pubblico l’onore della chiamata. La Torah viene letta in pubblico in diverse occasioni (il Sabato mattina, durante il Chanukkà, il Purim e in altre festività) ognuna delle quali richiede un numero fisso di chiamate.