Museo della Città
Via L. Tonini, 1
Rimini
marmo
epigrafi
ambito romano
sec. III d.C. (201 d.C. - 299 d.C.)
cm 8,5 (a) 19,5 (la) 8,5 (s)
La frammentarietà del pezzo non consente di ricondurlo ad una tipologia certa. Si conservano due linee di scrittura. Si tratta probabilmente, come pensava il Bormann in C.I.L., di una composizione in versi. Si fa rilevare che la lettura di alcune lettere è leggermente diversa da quella riportata nel C.I.L.: nella prima linea la lettera finale sembra essere una “M” (invece che una “A”); nella seconda linea all’inizio si può riconoscere una “E”