MEB - Museo Ebraico di Bologna
Via Valdonica, 1/5
Bologna (BO)
manifattura italiana (?)
Lampada di Hanukkah

argento
cm 42 (la) 32 (a)
secc. XVIII/ XIX (1701 - 1800)
Splendido esemplare di lampada a olio costituita da tre sezioni ad arco, che terminano con una decorazione a conchiglia, e da una base sulla quale poggiano gli otto contenitori per i lumi. La sezione centrale, di dimensioni maggiori, è sormontata da un magen Dawid, ed è fornita di uno sportello elegantemente sbalzato, che racchiude le tavole della Legge. Le due sezioni laterali recano incise due benedizioni ebraiche. A destra: 'Baruk atta Yhwh Elohenu melek ha- ‘olam ašer qiddešanu be-miswotaw we-siwwanu le-hadlik ner šel Hanukkah (Benedetto sei tu o Signore, re del mondo, colui che ci ha consacrato con i suoi precetti e ci ha comandato di accendere il lume di Hanukkah)'. A sinistra: 'Baruk atta Yhwh Elohenu melek ha- ‘olam se-asah nissim le-avotenu ba-yamim ha-hem ba-zeman ha-zeh (Benedetto sei tu o Signore, re del mondo, colui che ha fatto miracoli ai nostri padri in quei giorni in questo tempo)'. Quattro colonnine tortili scandiscono la separazione degli spazi: sono sormontate da quattro figure a tutto tondo rappresentanti, da sinistra a destra, Aronne, Davide, Mosè e Salomone. In alto a destra, un braccio mobile reca una piccola brocca che funge da sammas.

Proviene da Torino