Strada Palazzo due torri, 3
Polesine Parmense (PR)

Secoli: XIII - XX
Il complesso sorge a breve distanza dal corso del Po e presenta una pianta quadrangolare, con il lato opposto all’ingresso e rivolto a occidente delimitato da due torri quadre. Originato da una fortificazione duecentesca a difesa di uno scalo fluviale, rielaborato a fine Quattrocento come residenza, decaduto in seguito, e dopo un rovinoso periodo d’abbandono, a partire dal 1990 è stato progressivamente ristrutturato.

Si accede da un moderno pontile che scavalca l’avvallamento dell’antico fossato e si sottopassa un corpo d’ingresso aperto ad arco. Si entra nella corte, ove si affacciano gli ambienti ristrutturati dell’Antica Corte Pallavicina Relais, che offre ristorazione e soggiorno all’interno dell’azienda agricola, anche produttrice di vini e pregiati salumi. Alcuni ambienti, in particolare a piano terra, ricordano il passato signorile del luogo, testimoniato da grandi camini e lacerti d’affreschi, come il ciclo dello Zodiaco nella torre meridionale, quello dell’Olimpo nella sala adiacente e il fascione della cucina, collocata alla base della torre settentrionale. Il braccio rivolto a nord, in gran parte crollato, è stato sostituito da un corpo vetrato a tutt’altezza, che racchiude la sala del ristorante. Il braccio meridionale è tutt’ora in corso di ristrutturazione.