Via Rocca Malatestiana 4
Santarcangelo di Romagna (RN)
Tel: 0541-625557, 335-5626365
Secoli: XI - XXI
Il fortilizio si eleva all’estremità meridionale del centro storico. A pianta quadrangolare presenta il grande mastio, di 56 metri di lato, rivolto a levante e a strapiombo sul paese sottostante. Tre torri poligonali chiudono gli altri vertici e tutta la cortina muraria è caratterizzata da alte scarpa ture, di matrice malatestiana.

Si accede da un ponte a cavallo del fossato e si entra in una corte che ha perso i caratteri castrensi originali per l’adattamento a fini abitativi realizzati in età moderna. Sul lato orientale si sviluppa la residenza padronale, frutto di trasformazioni sei – settecentesche. Le prime due stanze, molto ampie, dal soffitto a cassettoni e il pavimento in mattoni, presentano alle pareti un mobilio barocco. Da qui si può raggiungere il mastio, la gigantesca e un tempo altissima torre eretta da Carlo Malatesta nel 1389 e sensibilmente abbassata da Sigismondo Malatesta nel 1447. Un grande ambiente con volta a botte è attrezzato per ospitare incontri e conferenze. Infatti, il castello è sede dell’Associazione Sigismondo Malatesta, costituita nel 1988, che promuove e realizza iniziative in ambito letterario, teatrale, cinematografico, economico e delle scienze storiche e sociali.