Musei Civici - Museo del Tricolore
Piazza Prampolini, 1
Reggio Emilia (RE)
Ugolini Giuseppe
1826/ 1897
dipinto

tela/ pittura a olio
cm 40 (la) 50 (a)
sec. XIX (1875 - 1879)
Ritratto di Giuseppe Garibaldi in tarda età seduto ed appoggiato a un bastone. Indossa il tipico mantello azzurro con camicia rossa, fazzoletto annodato al collo e cappello nero. Alle sue spalle una parete con piante rampicanti.

Nato a Reggio Emilia nel 1826, muore a San Felice Circeo (Latina) nel 1897.
Allievo a Reggio Emilia di Prospero Minghetti, svolge in seguito tra Milano e Roma un'intensa attività di ritrattista, impegnato dalle esigenze di celebrazione familiare borghesi e nobiliari (ritratto di Giovanni Pagani, Milano, Quadreria dell'Ospedale Maggiore), ma anche dedito alla raffigurazione, sulla tela o nel marmo (viene ricordato anche come apprezzato scultore), di importanti figure del suo tempo: esegue ritratti di Vittorio Emanuele II e Umberto I; busti della regina Margherita, di Francesco Hayez, di Alessandro Manzoni. Perduti i due affreschi eseguiti nella basilica milanese di San Nazaro, la sua applicazione ai temi della pittura sacra è testimoniata dalla pala effigiante la Morte di Santa Monica nella chiesa di Sant'Agostino a Reggio Emilia.