Boldini Giovanni
1842/ 1931
dipinto

tela/ pittura a olio
cm 46.5 (la) 33 (a)
sec. XIX (1876 - 1876)
Il dipinto di piccolo formato restituisce con rapide pennellate e pastosi tocchi di colore una piazza affollata e il senso della calca. A questa impressione di moto febbrile concorre poi in modo mirabile la luce, in particolare “lo studio degli effetti luministici dati dall’unione della luce artificiale con i bagliori violacei dell’alba” (Guidi 2009, p. 107), e la vibrante variazione degli spessori materici. Il titolo è postumo e forse non pertinente alla raffigurazione.
Per l'acquisto dell'opera si veda la delibera del Consiglio Comunale del 14/12/1979 prot. gen. n. 13545/79 (copia in Archivio GAMC).