Vedova Emilio
1919/ 2006
disegno

carta quadrettata/ carboncino
mm 90 (la) 100 (a)
sec. XX (1944 - 1950)
La collezione Verzocchi - Il lavoro nella pittura contemporanea - è una raccolta di opere unica nel suo genere: l'imprenditore Giuseppe Verzocchi, volendo unire l'arte contemporanea e l'industria, chiese, tra il 1949 e il 1950, ad oltre settanta pittori italiani contemporanei un'opera di dimensioni prefissate (90 x 70) sul tema del lavoro ed un autoritratto, al prezzo di 100.000 lire per quadro, insieme ad una promessa di esposizione pubblica. La collezione fu presentata per la prima volta alla Biennale di Venezia nel 1950, in seguito Verzocchi ne fece dono al comune di Forlì il primo maggio 1961.