Parco della Pace
via Marzabotto
Ravenna
Centro di Formazione Professionale "Albe Steiner"
Ravenna, 1983 - 1998
Akomena Spazio Mosaico
Ravenna, 1988
cm 410 (a) 300 (la)
Secolo: sec. XX (1990 - 2009)

L’opera riproduce in dimensioni monumentali un francobollo emesso nel 1990 dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, appartenente a una serie tematica denominata “Il patrimonio artistico e culturale italiano”. La grande lastra rettangolare in cemento ripropone il profilo dentellato della carta valore, è posizionata verticalmente e collocata all’aperto insieme al complesso di sculture create per il Parco della Pace di Ravenna. Sul fronte campeggia la vignetta con il particolare della veste di San Vitale, tratto dalla decorazione del catino absidale dell’omonima basilica ravennate, riprodotto in enormi tessere lapidee in una gamma di grigi. Il dettaglio contiene un motivo a losanga con un volatile stilizzato racchiuso entro un orbicolo. Tale tipologia di decoro, presente nelle vesti di dignitari imperiali raffigurati nei cicli decorativi ravennati del 5. e 6. secolo (RIZZARDI 1991, Motivi sassanidi nell'arte), è citato come segno che rimanda alla storia della città e al suo prestigio. Il particolare della veste di San Vitale viene scelto dall’Accademia di Belle Arti di Ravenna, autrice del bozzetto del francobollo, poichè evoca il tema della pace nell’immagine della colomba (POGGI 1990, Arte musiva nel parco). Al centro della faccia posteriore della lastra cementizia campeggia la copia, a mosaico policromo, della parte alta della stessa figura di San Vitale, realizzata da Akomena Studio Mosaico.