via Verdi
San Secondo Parmense (PR)
Data di costruzione / dismissione: 1910 - 1970
Il complesso, edificato intorno all’inizio del Novecento, era costituito da quattro fabbricati, localizzati nei pressi del centro storico di San Secondo Parmense. Due corpi di fabbrica simmetrici, erano situati ai lati dell’ingresso principale, in posizione più arretrata si trovava l’edificio adibito alle attività di macellazione delle carni. Un ultimo fabbricato, di dimensioni ridotte, utilizzato come magazzino, era situato ai margini dell’area. Tutti i fabbricati del complesso presentano ancora connotati tipologici simili: un piano fuori terra concluso da un tetto a falde e capriate lignee coperte con tegole in laterizio, pareti in muratura di laterizio, intervallate da membrature intonacate, con paraste poste agli angoli delle facciate e frontoni a profilo spezzato. Al termine delle attività di macellazione è stato a lungo utilizzato come magazzino comunale, quindi dichiarato di interesse culturale nel 2004 e ceduto nel corso dell’anno successivo; parzialmente nascosto dalla presenza di un distributore di carburante, il macello è destinato a diventare sede di attività commerciali.