loc. Contrada Missiroli
Lugo
area di materiale mobile
nucleo di materiali senza contesto
ambito culturale romano
età romana
Durante i lavori per l’escavazione del Canale Emiliano-Romagnolo, ad una profondità di 2 m è stato intercettato un livello dello spessore compreso tra i 30 e i 60 cm, per una lunghezza di ca. 200 m, contenente frammenti di tegole, coppi e mattoni manubriati, e ceramici, a vernice nera, di terra sigillata, a pareti sottili, da cucina e di anfore.