Museo Archeologico Ambientale - Sezione espositiva della Terramara - Anzola dell'Emilia

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Accessibile
Tipologia Collezioni
Pubblicazioni e Cataloghi
Desantis P., Marchesini M., Marvelli S. (a cura di), Anzola al tempo delle Terramare (guida), Bologna, 2011.

Desantis P., Bigoni M., Faccenda P., Finotelli F. (a cura di), Anzola prima dell'Emilia: più di tremila anni fa...un villaggio sulle sponde della Ghironda: materiali e studi dalla terramara di Anzola, Guida alla Mostra, Anzola dell'Emilia 2004.

Argentina F., Desantis P., Finotelli F., Schneider F., Il sito dell'Età del Bronzo di Anzola dell'Emilia, in Archeologia in Valle del Samoggia. Studi e ricerche sul popolamento antico, Atti del Convegno, Ravasio T. (a cura di) in Quaderni della Rocca 9, Bazzano, (2001) 2002, pp. 39-80.

Finotelli F., Morico G., Steffè G., Anzola Emilia (BO), in Archeologia dell'Emilia Romagna, I-II, Bologna, 1997, pp. 32-34.

Finotelli F., Morico G., Steffè G., Anzola Emilia (BO), in Bernabò Brea M., Cardarelli A., Cremaschi M. (a cura di), Le terramare. La più antica civiltà padana, Catalogo della Mostra, Modena, 1997, pp. 363-364.
Via Emilia 87
40011 Anzola dell'Emilia (BO)
Tel: 051 687 175 7
Fax: 051 823 305
Archeologia
Archeologia protostorica
L'apertura della sezione museale della terramara di Anzola dell'Emilia è l'esito di un lungo lavoro di ricerca condotto nel territorio a partire dagli anni Novanta del secolo scorso. Le indagini archeologiche e ambientali infatti hanno fornito interessanti dati, utili per ricostruire le vicende storiche e le peculiarità di un nucleo insediativo del Bronzo Recente databile alla prima metà del XIII secolo a.C. L'esposizione, articolata in due sezioni, offre attraverso l'allestimento di un centinaio di reperti un quadro d'insieme sulla vita e l'economia di un insediamento che ha conosciuto una certa prosperità, come documentano i materiali esposti nelle bacheche di cui fanno parte ceramiche, utensili, pugnali, spilloni in bronzo, oggetti in osso e corno di cervo. Emergono tra questi, per il particolare interesse, i resti di lavorazione della pasta vitrea di cui si conosce solo un'altra attestazione nell'Italia settentrionale risalente a questo periodo e i resti di ceramiche tipiche della cultura appenninica che attestano la presenza di scambi nella civiltà terramaricola di 3000 anni fa. Il percorso museale è inoltre arricchito dalla ricostruzione di ambienti, oggetti e arredi di una capanna terramaricola funzionale alla promozione di attività educative e didattiche. Questo polo espositivo è parte integrante della Rete Museale Terre d'Acqua creata dall'associazione dei Comuni di Anzola, Calderara, Crevalcore, San Giovanni in Persiceto, Sant'Agata e Sala Bolognese, e si va ad aggiungere alle realtà già esistenti del Museo Archeologico Ambientale di San Giovanni in Persiceto e della sede espositiva di Sant'Agata Bolognese.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.

Questo sito web è conforme alla normativa sull'uso dei cookie.
Per fornire in modo efficace  i nostri servizi e per abilitare determinate funzionalità, installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di testo che si chiamano "cookie". I cookie vengono memorizzati sul tuo dispositivo per essere poi ritrasmessi al Sito alla tua successiva visita.  Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell'utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell'utente.
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione e a fini pubblicitari. Il sito consente invece l'installazione di cookie da sistemi di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso, leggi interamente questa informativa estesa sull'uso dei cookie.

TIPI DI COOKIE CHE UTILIZZA IL SITO

Cookie indispensabili e funzionali

Questi cookie, definiti "cookie tecnici", sono essenziali al fine di consentire di navigare nel sito ed utilizzare appieno le sue caratteristiche. Senza questi cookie alcuni servizi necessari non possono essere fruiti. Verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l'utente non modifichi le impostazioni nel proprio browser (leggi più avanti tutte le indicazioni su come fare). Navigando su questo sito, accetti di fatto che tali cookie possano essere installati sul tuo dispositivo.
Ai sensi dell'articolo 122, comma 1, del Codice della privacy (nella formulazione vigente a seguito della entrata in vigore del d.lgs.69/2012) i cookies "tecnici" possano essere utilizzati anche in assenza del consenso dell'interessato. L'organismo europeo che riunisce tutte le Autorità Garanti per la privacy dei vari Stati Membri (il c.d. Gruppo "Articolo 29" ) ha chiarito nel Parere 4/2012 (WP194) intitolato "Esenzione dal consenso per l'uso dei cookies" quali sono le tipologie di cookie per i quali non è necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente:
1) cookies con dati compilati dall'utente (identificativo di sessione), della durata di una sessione o cookies persistenti limitatamente ad alcune ore in taluni casi;
2) cookies per l'autenticazione, utilizzati ai fini dei servizi autenticati, della durata di una sessione;
3) cookies di sicurezza incentrati sugli utenti, utilizzati per individuare abusi di autenticazione, per una durata persistente limitata;
4) cookies di sessione per lettori multimediali, come i cookies per lettori "flash", della durata di una sessione;
5) cookies di sessione per il bilanciamento del carico, della durata di una sessione;
6) cookies persistenti per la personalizzazione dell'interfaccia utente, della durata di una sessione (o poco più);
7) cookies per la condivisione dei contenuti mediante plug-in sociali di terzi, per membri di una rete sociale che hanno effettuato il login.

Cookie di terze parti

Nel corso della navigazione sul sito potresti ricevere sul tuo dispositivo anche cookie che integrano funzionalità sviluppate da terzi come le icone e le condivisioni dei contenuti sui social network  o l'uso di servizi software di terze parti (come i software che generano le mappe e ulteriori software che offrono dei servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del sito. In altre parole, detti cookies sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito.
Questo tipo di cookie ricadono sotto diretta e esclusiva responsabilità della stessa terza parte.
L'Utente è quindi invitato a consultare le informazioni sulla privacy e sull'utilizzo di cookie di terze parti direttamente sul sito internet dei rispettivi gestori, di seguito elencati.

COME DISABILITARE I COOKIE

Puoi negare il consenso all'utilizzo dei cookie selezionando l'impostazione appropriata sul tuo browser.  
Si forniscono di seguito i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell'help del software).
Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Opera, Apple Safari 

Per cancellare cookie già memorizzati sul dispositivo

Anche se viene revocata l'autorizzazione all'utilizzo di cookie di terze parti, prima di tale revoca i cookie potrebbero essere stati memorizzati sul dispositivo dell'utente. Per motivi tecnici non è possibile cancellare tali cookie, tuttavia il browser dell'utente consente la loro eliminazione tra le impostazioni sulla privacy. Le opzioni del browser contengono infatti l'opzione 'Cancella dati di navigazione' che può essere utilizzata per eliminare i cookies, dati di siti e plug-in.