FONTE
FONTE
Titolo operaAmbone del vescovo Giorgio
Annoseconda metà VIII d.C.
Periodoetà longobarda
EpocaAlto Medioevo
NoteRUGO III, 70 conservato in situ nella cattedrale di Ferrara.
PASSO
Testo originaleDe donis Dei et s(an)c(t)e Marie et s(an)c(t)i Stefani / temporibus d(omi)n(i) Georgio v(iro) b(eatissimo) ep(i)s(copo) hunc pergum fecit p(er) ind(inctione) II.
TraduzionePer dono di Dio e di Santa Maria e di Santo Stefano, al tempo del signor vescovo Giorgio, uomo beatissimo, fece questo ambone durante la seconda indizione.
NoteIscrizione dedicatoria dell'ambone del vescovo Giorgio, forse a Voghenza: se è così, l'ambone è stato poi trasportato a Ferrara anche come segno di continuità episcopale, quando la sede è stata trasferita agli inizi del IX sec.
COMPILAZIONE
COMPILAZIONE
Data2012
NomeAssorati G.

data ultima modifica: 17/07/2015
fonte

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.