FONTE
FONTE
Titolo operaMonumento funebre di Mecio Procolo
AnnoI/II sec. d.C.
EpocaAlto Imperiale
NoteCIL XI, 630, segnalata in collezione privata. Perduta.
PASSO
Testo originaleD(is) M(anibus) / P(ubli) Maeci P(ubli) f(ilii) / Pol(lia) Proculi / mil(itis) c(o)ho(rtis) III pr(aetoriae) / architect(i) Aug(usti) / C(aius) Maecius / Cresce(n)s / fratri pientissimo.
TraduzioneAgli dei Mani. (Dedicò) a Publio Mecio Procolo, figlio di Publio, della tribù Pollia, soldato della terza coorte pretoria, architetto d’Augusto, Gaio Mecio Crescente al fratello religiosissimo.
NoteBase di monumento funerario dedicato ad un faentino che fu pretoriano e membro del genio militare come architetto imperiale.
COMPILAZIONE
COMPILAZIONE
Data2012
NomeAssorati G.

ultima modifica: 17/07/2015
fonte

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.