PERSONAGGIO
PERSONAGGIO STORICO
Nome sceltoVespasiano
Dati anagrafici9-79 d.C.
Nome estesoT. Flavius Vespasianus
Luogo di nascitaCittareale
Data di nascita17 novembre 9 d.C.
Luogo di morteRoma
Data di morte23 giugno 79 d.C.
QualificaImperatore
Note biograficheNato nel 9 d.C. in una famiglia equestre sabina legata a Rieti, Vespasiano percorre brevemente la carriera militare legata al suo ceto per poter essere eletto questore e compiere così il salto definitivo al ceto senatoriale, obiettivo perseguito ed utile da tutta la municipalità reatina. Il culmine della carriera, obiettivo stavolta più personale, lo otterrà nel 51 d.C. col consolato dopo una carriera molto regolare. I suoi comandi, militare in Britannia e amministrativo in Africa, lo portano all’attenzione dell’imperatore Nerone, che gli affida il comando militare della difficile guerra in Giudea nel 66 d.C. Nei tre anni successivi incontrerà non poche difficoltà nella fiera resistenza degli insorti, ma saprà ottenere importanti vittorie e conquistare la fiducia dell’esercito e dei colleghi: così nell’estate del 69 d.C. raccoglie molti consensi nel tentare la scalata al potere contro i pretendenti già in Italia Otone e Vitellio, non solo in Medio Oriente. Tra l’estate e l’autunno del 69 gli eserciti a lui leali penetrano in Italia e conquistano Roma per conto di Vespasiano, che non poteva fermare la guerra in Giudea. Il nuovo imperatore prederà possesso del palazzo imperiale solo nella primavera del 70, dopo aver lasciato il comando della guerra al figlio omonimo, il futuro imperatore Tito. Il suo regno sarà subito contraddistinto dall’attenzione ai conti pubblici attuata soprattutto attraverso l’introduzione di nuove tasse, in ragione soprattutto delle spese militari, ma anche per le crescenti esigenze dell’apparato imperiale, sempre più forte come possedimenti e presenza nelle province: in questo contesto si collocano i lavori d’infrastruttura che saranno avviati in diverse parti dell’impero, compresi nuovi impulsi alla regimentazione delle acque nel delta padano, di cui il frutto principale sarà il canale Flavio. Importante anche il rafforzamento della figura imperiale: non più sostenuto dall’ascendenza cesariana e dalle guerre contro nemici interni ed esterni, Vespasiano inizia ad elevare la figura imperiale al di sopra degli altri senatori rispetto al diritto, intervenendo nel contempo sull’assemblea senatoriale, che dopo il 74 vedrà la preponderanza del partito favorevole a Vespasiano e la fine delle frange anti-imperiali. Intanto sarà forte l’attenzione per il consenso popolare, soprattutto in Italia, e delle elite provinciali, il cui maggiore coinvolgimento in senato è il frutto principale. Le vittorie militari in Giudea e in Britannia, assieme a forti imprese monumentali e populistiche soprattutto a Roma sanciranno il favore di cui godrà Vespasiano anche dopo la sua morte, avvenuta nel 79, con la sua apoteosi nell’inaugurazione del Colosseo nell’80 d.C.
COMPILAZIONE
COMPILAZIONE
Data2012
NomeAssorati G.

data ultima modifica: 15/06/2012
personaggio storico

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.

Questo sito web è conforme alla normativa sull'uso dei cookie.
Per fornire in modo efficace  i nostri servizi e per abilitare determinate funzionalità, installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di testo che si chiamano "cookie". I cookie vengono memorizzati sul tuo dispositivo per essere poi ritrasmessi al Sito alla tua successiva visita.  Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell'utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell'utente.
Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione e a fini pubblicitari. Il sito consente invece l'installazione di cookie da sistemi di terze parti.
Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso, leggi interamente questa informativa estesa sull'uso dei cookie.

TIPI DI COOKIE CHE UTILIZZA IL SITO

Cookie indispensabili e funzionali

Questi cookie, definiti "cookie tecnici", sono essenziali al fine di consentire di navigare nel sito ed utilizzare appieno le sue caratteristiche. Senza questi cookie alcuni servizi necessari non possono essere fruiti. Verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l'utente non modifichi le impostazioni nel proprio browser (leggi più avanti tutte le indicazioni su come fare). Navigando su questo sito, accetti di fatto che tali cookie possano essere installati sul tuo dispositivo.
Ai sensi dell'articolo 122, comma 1, del Codice della privacy (nella formulazione vigente a seguito della entrata in vigore del d.lgs.69/2012) i cookies "tecnici" possano essere utilizzati anche in assenza del consenso dell'interessato. L'organismo europeo che riunisce tutte le Autorità Garanti per la privacy dei vari Stati Membri (il c.d. Gruppo "Articolo 29" ) ha chiarito nel Parere 4/2012 (WP194) intitolato "Esenzione dal consenso per l'uso dei cookies" quali sono le tipologie di cookie per i quali non è necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente:
1) cookies con dati compilati dall'utente (identificativo di sessione), della durata di una sessione o cookies persistenti limitatamente ad alcune ore in taluni casi;
2) cookies per l'autenticazione, utilizzati ai fini dei servizi autenticati, della durata di una sessione;
3) cookies di sicurezza incentrati sugli utenti, utilizzati per individuare abusi di autenticazione, per una durata persistente limitata;
4) cookies di sessione per lettori multimediali, come i cookies per lettori "flash", della durata di una sessione;
5) cookies di sessione per il bilanciamento del carico, della durata di una sessione;
6) cookies persistenti per la personalizzazione dell'interfaccia utente, della durata di una sessione (o poco più);
7) cookies per la condivisione dei contenuti mediante plug-in sociali di terzi, per membri di una rete sociale che hanno effettuato il login.

Cookie di terze parti

Nel corso della navigazione sul sito potresti ricevere sul tuo dispositivo anche cookie che integrano funzionalità sviluppate da terzi come le icone e le condivisioni dei contenuti sui social network  o l'uso di servizi software di terze parti (come i software che generano le mappe e ulteriori software che offrono dei servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del sito. In altre parole, detti cookies sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito.
Questo tipo di cookie ricadono sotto diretta e esclusiva responsabilità della stessa terza parte.
L'Utente è quindi invitato a consultare le informazioni sulla privacy e sull'utilizzo di cookie di terze parti direttamente sul sito internet dei rispettivi gestori, di seguito elencati.

COME DISABILITARE I COOKIE

Puoi negare il consenso all'utilizzo dei cookie selezionando l'impostazione appropriata sul tuo browser.  
Si forniscono di seguito i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell'help del software).
Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Opera, Apple Safari 

Per cancellare cookie già memorizzati sul dispositivo

Anche se viene revocata l'autorizzazione all'utilizzo di cookie di terze parti, prima di tale revoca i cookie potrebbero essere stati memorizzati sul dispositivo dell'utente. Per motivi tecnici non è possibile cancellare tali cookie, tuttavia il browser dell'utente consente la loro eliminazione tra le impostazioni sulla privacy. Le opzioni del browser contengono infatti l'opzione 'Cancella dati di navigazione' che può essere utilizzata per eliminare i cookies, dati di siti e plug-in.