loc. Valle Trebba, Canale Cavallara
Ostellato
struttura abitativa
insediamento rustico
ambito culturale romano
età romana
Nel 1929 F. Proni segnala che in località Cavallara, là dove sorgeva l'abitato etrusco, lungo tutta la striscia di terreno che si spingeva sino al Paviero, erano affioranti in superficie e sotto il pelo dell'acqua consistenti resti di cotto romano.
Nei terreni a est delle case di Cavallara si rinvennero ancora avanzi di cotto romano, tegole, mattoni, anfore, frammenti di sottili lastre levigate di marmo, probabilmente ascrivibili a rivestimenti parietali.