Sulphur Museo Storico Minerario
Via Montecchio, 20 (c/o cantiere Certino)
Novafeltria

strumenti e accessori
legno taglio/ tornitura/ incastro/ foratura/ levigatura
ferro forgiatura/ assemblaggio
cm 112 (a) 52 (la) 180 (l)
sec. XIX inizio
Il tornio è composto da una struttura a banco, che ospita il pedale collegato alla biella, mentre sopra trovano spazio gli organi mobili, cioè la testa e la controtesta che permettono di bloccare il pezzo da lavorare.

tornire
I pezzi da lavorare sono fissati tra i due estremi del tornio, mediante la regolazione di morsetti e registri, quindi azionando il grande pedale, si mette in rotazione una biella che trasmette il movimento al pezzo. Mentre questo ruota rapidamente intorno al suo asse, mediante coltelli e sgorbie lo si lavora in modo uniforme.
Gli oggetti e i macchinari nella sala delle officine, sono esposti nei medesimi spazi che occupavano quando il cantiere era in funzione. Sia le officine di falegnameria che di lavorazione meccanica, occupano gli spazi 'originali'. Per gli oggetti invece è difficile dire quali appartengano alle vecchie officine della società Montecatini, e quali siano stati comprati e recuperati dopo, nel corso degli anni, dall'associazione.