PERSONAGGIO
PERSONAGGIO STORICO
Nome sceltoS. Sidonio Apollinare
Dati anagrafici430-489 d.C.
Nome estesoG. Sollius Sidonius Apollinaris
Luogo di nascitaLione
Data di nascita5 novembre 430 d.C.
Luogo di morteClermont-Ferrand
Data di morteagosto 489 d.C.
QualificaSenatore
Note biograficheAppartenente ad una nobile famiglia senatoriale gallo-romana, Sidonio Apollinare è uno dei massimi esponenti della cultura latina della seconda metà del V d.C.: fu educato secondo la tradizione romana per essere avviato alla carriera politica per ricalcare le orme del padre e del nonno, protagonisti della burocrazia romana della Gallia tardoantica, ma allargò i suoi studi alla filosofia e al greco, non senza approfondimenti di teologia. La sua poesia è spesso legata alla sua azione politica, che inizia a vederlo protagonista nel 456, quando declama un panegirico per l'imperatore Avito, con cui era imparentato, che gli procura una statua onorifica nel Foro di Traiano a Roma. Dopo aver rivestito altri incarichi in Gallia, torna a Roma nel 467 per un'ambasceria presso l'imperatore Antemio, durante la quale declama un panegirico in suo onore: grazie a questo e alle sue amicizie nel senato di Roma, viene nominato Prefetto dell'Urbe per il 468. Si dimetterà l'anno dopo per il coinvolgimento in processi politici tornando in Gallia. È in questi viaggi che visita Ravenna lasciandone memoria nelle sue lettere: turista attento e curioso, registra gli splendori recenti e i resti del passato della città, ma anche le sue difficoltà, soprattutto legate al clima e all'acqua stagnante. Al suo arrivo in patria, a Clermont, viene eletto vescovo, fatto non raro nel V e VI d.C.: il suo ministero sarà segnato da una sapiente guida amministrative ed una ligia ed ortodossa condotta religiosa, con atti di eroismo come la resistenza di fronte all'invasione visigota e la prigionia assieme ai fedeli concittadini. Grazie alle sue doti politiche e patrimoniali non solo otterrà la liberazione, ma diverrà collaboratore di re Eurico conquistando condizioni migliori per la popolazione locale. Morirà da onorato ed ascoltato pastore nel 489.
COMPILAZIONE
COMPILAZIONE
Data2012
NomeAssorati G.

data ultima modifica: 23/01/2012
personaggio storico

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.