PERSONAGGIO
PERSONAGGIO STORICO
Nome sceltoOnorio
Dati anagrafici384-423 d.C.
Nome estesoFlavius Honorius Augusuts
Luogo di nascitaCostantinopoli
Data di nascita9 settembre 384 d.C.
Luogo di morteRavenna
Data di morte15 agosto 423 d.C.
QualificaImperatore
Note biograficheFlavio Onorio, il primo imperatore del solo Occidente, nasce in Oriente, a Costantinopoli, nel 384 dall’imperatore Teodosio e di Elia Flaccilla. Nel 393 il padre lo proclama imperatore d’Occidente e, stabilita la pace in Italia, lo fa venire a Milano nel 394, poco prima di morire lasciando Onorio e il fratello Arcadio come riferimenti per le due parti dell’impero: il 17 gennaio 395 Onorio diventa imperatore, sotto la reggenza del generale Stilicone, vero uomo forte dell’impero, che gli da in sposa le figlie Maria nel 398 e, alla sua morte, Termanzia nel 408. È probabilmente lui che attorno al 402 suggerisce di trasferire la corte imperiale a Ravenna, spinto dal timore dei Visigoti. Ma sul giovane imperatore si fa sentire il clima della corte fatta di burocrati di cultura romana che non sopportano Stilicone anche per la sua origine barbarica. Onorio approva la sua eliminazione nel 408, dalla quale dipende il dominio in Italia di Alarico e la rivolta di diversi generali nelle province proseguite per diversi anni. A partire dal 411 si affida al generale illirico Costanzo che otterrà importanti vittorie, mentre Onorio rimane chiuso a Ravenna, inerte. L’alleanza con Costanzo, suggellata dal matrimonio con sua sorella Galla Placidia e con la nomina a collega, termina bruscamente con la morte del generale nel 421, dopo la quale Onorio si attesta definitivamente a Ravenna in un immobilismo che termina solo con la sua morte nell’agosto 423; il trasporto della sua salma a Roma per la sepoltura presso S. Pietro testimonia anche lo scarso attaccamento di Onorio per la sua capitale imperiale.
COMPILAZIONE
COMPILAZIONE
Data2011
NomeAssorati G.

data ultima modifica: 07/08/2011
personaggio storico

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.