Il Mondo di Tonino - Pennabilli

Orari e Tariffe
Sabato, domenica e festivi:
ore 10/12:30 - 15/18

Tutti gli altri giorni, per gruppi
e scolaresche su prenotazione al 339.8555983. Costo del biglietto: 1 euro
Servizi
Tipologia Collezioni
Pubblicazioni e Cataloghi
Giannini R., La guidina di Tonino, Maggioli Editore.

Giannini R., Tonino Guerra e la sua valle, Piccola biblioteca del Montefeltro Vol.4, Raffaelli Editore, Rimini, 1998.

Giannini R., Liuzzi L., Tonino Guerra. Poesie nel paesaggio, Ramberti Edizioni, 2005.

Marret B. (a cura di), Tonino Guerra poeta e pittore, MAR Museo d'Arte della città di Ravenna, 26 giugno - 25 luglio 2010.
Artisti
Via dei Fossi, 4
Pennabilli (RN)
Tel: 0541.928846
Fax: 0541 928846
Arte
Arte contemporanea attuale (1950 ad oggi)
Pittura
Arti dello spettacolo (cinema, danza, musica, lirica, teatro di figura, teatro di prosa)
A Pennabilli, nei sotterranei del trecentesco Oratorio di Santa Maria della Misericordia, ha sede l'Associazione Culturale Tonino Guerra, nata nel 2005 per preservare l'opera artistica del poeta.
In questi spazi a lui dedicati, sono esposte alcune delle sue opere, tra cui: arazzi, dipinti, sculture, i Mobilacci, i Barattoli, ecc. che fanno da cornice alla vivace attività di promozione della cultura poetica, artistica e cinematografica proposta dall'Associazione.
Incontri, seminari, e lezioni tenute da Tonino Guerra sulla storia del cinema e sulla scenografia, si uniscono alla presenza di un archivio artistico, una videoteca e una fototeca, creando il luogo ideale per chiunque voglia approfondire lo studio della sua poliedrica attività artistica.
Tonino Guerra, in questi luoghi, presenta oltre alla sua rinomata attività di poeta e sceneggiatore, anche le sue abilità artistiche in qualità di scultore pittore figurativo astrattivo che s'ispira liberamente all'arte di Chagall e Klee, tanto che "ogni sua opera pittorica o illustrativa, che ha un'autonomia prepotente e una forte valenza semantica, richiama la poesia che vibra nel suo genio di compositore lirico innanzi tutto, in cui si rintracciano i linguaggi e i mondi che lo hanno attraversato, che ha addensato in sè e che restituisce agli altri". (R.Giannini, Con la poesia alle spalle. Per una mappa dei linguaggi figurativi di Tonino Guerra, in: B. Marret, [a cura di], Tonino guerra poeta e pittore, MAR Museo d'Arte della città di Ravenna, 2010).


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.