Collezione "Roberto Preti"
Via Sant'Adriano, 7
Spilamberto (MO)
manifattura europea
rosa

raso sintetico,
plastica
cm. 5 (lu)
sec. XIX (1900 - 1950)
Rosa rossa di tessuto sintetico.

L'oggetto è pervenuto alle collezioni civiche del Comune di Spilamberto il 3 ottobre 2003, attraverso la donazione degli eredi del burattinaio Roberto Preti.
In origine apparteneva alla muta di Emilio Preti (1845-1910), che fu poi ereditata dal figlio Giuseppe (1877-1961); Giuseppe, nel 1959, non esercitando più il mestiere di burattinaio, diede tutto il materiale al nipote Roberto Preti (1905-1994).