Museo Etnografico della Val Tidone
Via Emilia Piacentina, 31
Castel San Giovanni

strumenti e accessori
ferro forgiatura
ferro piegatura
legno taglio
legno sagomatura
cm.  55 (l)
secc. XIX seconda metà/ XX prima metà
strumento composto da un'asta in ferro montata su un manico in legno, e terminante a becco, con una spatola tonda con filo a coltello

per cauterizzare, per 'dare il fuoco', con la parte a coltello si potevano formare delle righe cauterizzate
il cautère si usava in presenza di artrite cronica agli arti. Veniva scaldato sulla brace fino a diventare rosso, quindi si penetrava la pelle, praticando una serie di buchi, in modo da riacutizzare il processo cronico e stimolare una guarigione. Serviva per le zoppicature degli arti, sopratutto nei cavalli, ma anche nei bovini