Collezione "Roberto Preti" - Spilamberto

Orari e Tariffe
Per orari di visita e costi del biglietto consultare il sito web o contattare telefonicamente.
Tipologia Collezioni
Pubblicazioni e Cataloghi
M. Guarino, I. Fabbri (a cura di), Chi è di scena! : Burattini e Marionette in Emilia-Romagna, Bologna, Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2009, DVD video.

M. Guarino (a cura di), Chi è di scena, Baracche, burattini e marionette dalle collezioni emiliano-romagnole, supplemento a “IBC”, 1999.
Via Sant'Adriano, 7
41057 Spilamberto (MO)
Tel: 059 789 964
Tematico e/o specializzato
Arti dello spettacolo (cinema, danza, musica, lirica, teatro di figura, teatro di prosa)
La collezione, di proprietà del Comune di Spilamberto e in attesa di una opportuna collocazione, comprende i materiali utilizzati dal burattinaio Roberto Preti erede di una nota dinastia di burattinai.
La collezione comprende 27 burattini, 50 costumi realizzati dalla seconda metà dell’Ottocento ai primi decenni del Novecento, un teatrino, 50 scenografie, 70 cartonaggi, circa 200 copioni e canovacci, una cinquantina di locandine, registri mastro con l’indicazione del repertorio dal 1891 al 1943, numerosi documenti.
La biblioteca comprende una miscellanea di 63 volumi che raccolgono ciascuno una decina di copioni a stampa, oltre ad altri volumi dell’Ottocento e più recenti. Di particolare interesse all’interno della collezione sono i canovacci che rappresentano il fondo più consistente che ci è giunto appartenente ad una medesima compagnia. Altri canovacci utilizzati dalla famiglia Preti sono conservati alla Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano. Tutti i materiali sono disponibili su richiesta per gli studiosi.



Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa. Proseguendo la navigazione nel sito o cliccando su chiudi acconsenti all'uso dei cookie.