Museo dei Cappuccini
Via Ferrari Bonini, 6
Reggio Emilia (RE)
manifattura emiliana
navicella portaincenso

argento/ fusione/ cesellatura/ sbalzo
cm 12,1 (a) 13,8 (lu)
diametro base 8x6,5
sec. XVII, sec. XVI (1600 - 1630)
La navicella è d'argento a fusione, sbalzato e cesellato. E' di tipo concavo, ed è riccamente decorata con elementi vegetali e floreali, che compaiono sia sulla coppa, sia sul piede. Il nodo è a fusione.

Si tratta di due pezzi distiniti uniti in epoca successiva. La navicella è un bell'esemplare di argenteria sacra emiliana della seconda metà del cinquecento, piede e nodo sono seicenteschi.